ricette sgraziate
Ingredienti minimi:
  • 100 g di farina (io uso la "tipo 1");
  • 1 uovo;
  • 2 cucchiai rasi di zucchero (io uso quello di canna grezzo);
  • 2dl (1/5 di litro, corrisponde circa ad un bicchiere non troppo grande) di acqua minerale gasata (o latte);
  • una presina di sale;
  • burro;
  • marmellata di ciliege (ma un'altra va bene lo stesso) o cioccolata.
Procedura:
  1. sbattere l'uovo in una terrina aggiungendovi il sale e lo zucchero
  2. aggiungere un pò alla volta farina e acqua (o latte) mescolando sempre fino ad ottenere una pastella fluida e omogenea
  3. lasciar riposare la sbobba per una mezz'ora
  4. prendere una padella abbastanza larga (20-24 cm) e metterla sul fuoco con una noce di burro, badando che il burro unga tutto il fondo
  5. versare quindi una "dose" di pastella: che vuol dire una "dose"? Occorre fare esperienza, usando un mestolo disponibile e regolandosi poi con i risultati
  6. muovere subito la padella per distribuire bene la pastella
  7. quando si consolida e, alzando un lembo della "cosa" si vede che il fondo è dorato, girarla per dorare anche l'altra parte (il tutto richiede pochi minuti, 2/3 per parte)
  8. quindi togliere la cosa, poggiarla su un piatto teso e cucinare un'altra mestolata e così via
  9. su ogni palacinca versare un cucchiaio (più o meno, secondo gusti ed esperienza) di marmellata, distribuirla sulla superficie centrale e arrotolare (la palacinca)
  10. pappare anche subito oppure mettere in frigo (ottime anche 1/2 gg dopo). Fatto!
Optionals:
  • spolverare la palacinca arrotolata con zucchero a velo