ricette sgraziate
Ingredienti per 2 persone:
  • 250 grammi di gnocchi di patate (freschi, confezione o surgelati);
  • 250 grammi di mazzancolle (meglio code di mazzancolle) surgelate (si trovano facilmente confezioni da 500 grammi), ma attenzione: vanno lasciati nei comparti normali del frigo a scongelare almeno la mattina per la sera o la sera per il mezzogiorno successivo);
  • una noce di burro;
  • 2 cucchiai di olio extra vergine;
  • 300 grammi di pomodori maturi (ciliegini o altro) o, in alternativa, un barattolo di pomodoro in scatola a prezzettoni;
  • un bel porro;
  • prezzemolo fresco;
Procedura:
  1. per prima la parte più scocciante: lessare le mazzancolle in acqua bollente per circa 4/5 minuti, scolarle e sgusciarle e tenerle da parte
  2. togliere, salvo che non sia freschissimo, la foglia esterna al porro, tagliar via l'estremità coi ciuffetti e l'ultima sezione di quella verde, lavarlo bene e tagliarlo a rondelle
  3. lavare e tagliare  i pomodori a tocchetti
  4. mettere olio e burro nella padella, scaldare, ungere bene tutto il fondo, versare il porro affettato, mescolare, abbassare il fuoco
  5. aggiungere le mazzancolle, spargere un pò di sale grosso, mescolare, coprire col coperchio e far soffriggere per 3/4 minuti
  6. aggiungere i pomodori, spargere ancora un pò di sale grosso, mescolare, coprire col coperchio e lasciar cuocere per 6/7 minuti, mescolando ogni tanto
  7. nel frattempo mettete sul fuoco la pentola con abbondante acqua salata (un pugno di sale grosso più o meno, a seconda della quantità d'acqua e dei gusti)
  8. trascorso il tempo del punto 6. spegnete il fuoco
  9. intanto l'acqua sarà arrivata a bollitura, quindi versare gli gnocchi e quando saranno tutti a galla prelevarli con la schiumarola e deporli nella padella, quindi mescolare tutto bene e spargere prezzemolo: fatto!